http://www.fides.org

News

2014-05-24

AMERICA/CILE - Apprezzato il discorso della Presidente, ma sono assenti temi come violenza, droga, immigrati

Santiago (Agenzia Fides) – Il Cardinale Arcivescovo di Santiago del Cile, Ricardo Ezzati, ha sottolineato il buon clima di dialogo offerto dalla Presidente della Repubblica del Cile, Michelle Bachelet, nella "Cuenta Publica" (discorso programmatico) che ha tenuto il 21 maggio al Congresso Nazionale. Il primo discorso al Congresso di Michelle Bachelet è durato poco più di due ore, e si è incentrato sulla pubblica istruzione, sulla riforma fiscale, sulla salute e sul nuovo censimento.
Nella nota inviata all'Agenzia Fides dalla Conferenza Episcopale Cilena, il Card. Ezzati sottolinea l'assenza nel discorso di questioni ritenute importanti: "Per esempio, quelle che si sentono dalla gente quando uno visita i quartieri e assiste la popolazione, il tema della violenza, il problema della droga, non è stato toccato. Il tema grave per Santiago e per molte altre regioni, è il tema degli immigrati. Non ho sentito una parola in relazione a loro, alla loro situazione nel paese e ai problemi che sperimentano".
Riguardo alla depenalizzazione dell'aborto in caso di rischio per la vita della madre e di stupro, il Cardinale ha ribadito che la prima cosa è "difendere la vita, come abbiamo fatto noi Vescovi nella nostra dichiarazione". Sul progetto di riforma della pubblica istruzione, il Cardinale ha espresso il proprio parere, evidenziando che si basa solo su alcuni aspetti frammentari del progetto che finora si sono conosciuti. In questo contesto, il Porporato ha detto che la Chiesa cattolica può contribuire con la sua esperienza allo sviluppo della discussione sul progetto educativo. (CE) (Agenzia Fides, 24/05/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network