http://www.fides.org

Atti della Santa Sede

2005-03-14

ASIA/INDIA - Dimissioni del Vescovo di Punalur e nomina del successore

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Il Santo Padre Giovanni Paolo II, in data 12 marzo 2005 ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Punalur (India), presentata da Sua Ecc. Mons. Mathias Kappil, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico. Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Punalur (India) il Rev.do Mons. Joseph Kariyil, Vicario Generale della diocesi di Cochin (India).
Il Rev.do Mons. Joseph Kariyil è nato ad Arthunkal (Arthiunkal), diocesi di Cochin, l’11 gennaio 1949. Ha studiato in patria e a Roma, all’Alfonsianum, ottenendo la laurea in Teologia Morale. Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 19 dicembre 1973. E’ stato: Vicario parrocchiale, Parroco, Direttore del Pastoral Orientation Centre, Vice-Segretario del Kerala Catholic Bishops’ Council, Professore, Vicario Generale di Cochin.
La Diocesi di Punalur, eretta nel 1985, è suffraganea dell’Arcidiocesi di Trivandrum dei latini. Si trova nello stato del Kerala. Ha una superficie di 5.052 kmq, 2.482.100 abitanti, 46.708 cattolici, 10 parrocchie, 50 sacerdoti (38 diocesani e 12 religiosi), 5 fratelli religiosi non sacerdoti, 232 religiose, 17 seminaristi maggiori. (S.L.) (Agenzia Fides 14/3/2005; Righe 14; Parole 176)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network