http://www.fides.org

News

2014-04-14

AMERICA/CILE - Solidarietà con la popolazione di Valparaiso dopo il tragico incendio: appello del Card.Ezzati

Santiago (Agenzia Fides) – Un appello alla solidarietà con le vittime del terremoto nel nord del paese e per il recente incendio scoppiato a Valparaiso che finora ha causato 12 morti e migliaia di senzatetto è stato lanciato dal Card. Ricardo Ezzati, Arcivescovo di Santiago, "all'inizio della Settimana Santa, nella Domenica delle Palme” come riferisce la nota inviata all’Agenzia Fides dalla Conferenza Episcopale del Cile.
"Questa Pasqua ci troviamo di fronte a tanto dolore - ha detto il Cardinale -. Qualche settimana fa abbiamo visto i fratelli del nord subire gli effetti del terremoto e ieri siamo stati tutti profondamente toccati nel cuore al vedere il disastro lasciato dal fuoco che ha colpito molte famiglie e ha lasciato diversi morti a Valparaiso".
“Si tratta del peggiore incendio nella storia di Valparaiso” ha detto alla stampa la Presidente del Cile, Michelle Bachelet, commentando l’incendio iniziato nel tardo pomeriggio di sabato 12 aprile che in poche ore ha distrutto circa 800 ettari della zona periferica di Valparaiso, lasciando 12 morti, più di 500 feriti gravi, 10.000 sfollati e 500 case totalmente distrutte, secondo dati purtroppo provvisori. Nonostante il lavoro di 3.500 uomini tra forestale, pompieri, polizia ed esercito, l'incendio è durato più di 24 ore.
"Questi due eventi ci invitano a vivere più intensamente la Pasqua - ha sottolineato il Cardinale nel suo appello -, rendendo vivo il mistero pasquale nella nostra vita con la nostra solidarietà". La nota riferisce anche dell’appello della Caritas di Santiago che raccoglie aiuti materiali da portare a Valparaiso, dove la gente ha trovato rifugio e assistenza nelle chiese di questa città. (CE) (Agenzia Fides, 14/04/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network