http://www.fides.org

News

2014-03-31

AMERICA/COLOMBIA - Primo studio sui minori vittime occulte di abusi sessuali

Bogotà (Agenzia Fides) – Ogni giorno in Colombia sono almeno una trentina i bambini e gli adolescenti che subiscono aggressioni sessuali da parte dei membri di gruppi armati coinvolti nel conflitto interno che va avanti da oltre mezzo secolo. Con la campagna “Saquen mi Cuerpo de la guerra”, è stato pubblicato il primo studio sulle violenze sessuali sui minori di 18 anni che finora sono costate la vita a oltre 200 mila vittime. Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides, tra il 2008 e il 2012 sono stati registrati almeno 48.915 casi di minorenni vittime di abusi: questo si legge nel rapporto intitolato “Basta dare la caccia a bambine e bambini”, elaborato da diverse organizzazioni per la tutela dei diritti umani, coordinate dall’Oxfam International. Lo studio denuncia anche l’alto grado di impunità del sistema giudiziario colombiano verso i carnefici. Secondo la ricerca, l’aggressione sessuale contro bambini e adolescenti è un fenomeno invisibile nel Paese dove molti casi non vengono denunciati per paura e per le difficoltà di avviare processi penali contro i responsabili. (AP) (31/3//2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network