http://www.fides.org

News

2014-03-05

ASIA/IRAN - Rilasciato su cauzione un Pastore cristiano

Teheran (Agenzia Fides) – Il Pastore cristiano armeno-iraniano Sevada Aghasar, è stato rilasciato su cauzione dopo aver trascorso sei mesi nel carcere di Evin. Come appreso da Fides, il Pastore era stato arrestato il 21 agosto 2013 con due laici, Masoud Mirzaei ed Ebrahim Firouzi, convertitisi al cristianesimo dall’islam. La polizia li arrestò senza un mandato né una motivazione ufficiale ma, come suggerisce “Mohabat News”, sito web di informazione dei cristiani iraniani in diaspora, la ragione sarebbe legata al suo contatto on-line con numerosi cristiani di lingua farsi (il persiano), e al sospetto di proselitismo. Le autorità infatti non vedono di buon occhio la diffusione del culto cristiano in lingua persiana (considerato un pericolo per l’islam), mentre lo tollerano in lingua armena o in altre lingue. Dei due fedeli laici arrestati con lui, Masoud Mirzaei è stato rilasciato, mentre Ebrahim Firouzi è stato condannato a un anno di carcere e due anni di esilio nella remota cittadina di Sarbaz per “propaganda contro il regime islamico”. Tale “propaganda” si sostanzia con l’aver avviato “gruppi di evangelizzazione”, aver contattato “agenti contrari alla rivoluzione islamica al di fuori del paese” e aver lanciato un sito web cristiano. (PA) (Agenzia Fides 5/3/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network