http://www.fides.org

News

2013-11-07

AMERICA - L’Incontro di Guadalupe chiude l’Anno della Fede nel continente

Città del Messico (Agenzia Fides) – Si aprirà il 16 novembre presso i locali della Basilica di Nostra Signora di Guadalupe a Città del Messico, con un video messaggio del Santo Padre Francesco, l’incontro "Nostra Signora di Guadalupe, Stella della nuova evangelizzazione nelle Americhe". All'evento continentale a chiusura dell’Anno della Fede hanno confermato la loro partecipazione più di 350 persone, di cui un’ottantina tra Cardinali e Vescovi provenienti da tutta l'America, molti dei quali invitati come relatori nei vari gruppi di lavoro.
Nella nota inviata all’Agenzia Fides dagli organizzatori (Pontificia Commissione per l'America Latina, Basilica di Guadalupe, Cavalieri di Colombo, Istituto Superiore di Studi Guadalupani) si menzionano alcuni temi che saranno trattati durante i tre giorni di lavori (fino al 19 novembre), tra i quali "Il significato del pontificato di Papa Francesco per il continente", "La Nuova Evangelizzazione e la Missione Continentale in America Latina", "Il ruolo della Vergine di Guadalupe nel compito dell’evangelizzazione". Altre questioni importanti toccate saranno quelle relative alla cooperazione e alla comunione tra le Chiese locali in tutta l'America, alla cultura e alla società, come il tema di Maria “Madre della Chiesa” nel contesto del cinquantesimo anniversario del Concilio Vaticano II.
I temi che stanno generando particolari aspettative sono quelli legati alla religiosità popolare, alla cosiddetta "emergenza educativa", al matrimonio e alla famiglia, insieme alle questioni che toccano i politici e le autorità del continente, la formazione del clero, le missioni, l'ecumenismo, i catechisti e le attività sociali e caritative della Chiesa.
È prevista la partecipazione di altre 500 persone oltre a quelle iscritte, per le quattro conferenze principali, le celebrazioni liturgiche, il "Rosario Guadalupano" e il "Rosario continentale" secondo le intenzioni di Papa Francesco. Le Celebrazioni eucaristiche accoglieranno anche le migliaia di pellegrini che giungono quotidianamente al Santuario e che saranno specialmente invitati ad accompagnare l'evento e pregare per i suoi frutti. (CE) (Agenzia Fides, 07/11/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network