http://www.fides.org

News

2013-09-14

ASIA/COREA DEL SUD - Pellegrinaggio a piedi dei Vescovi coreani sui luoghi dei martiri

Seoul (Agenzia Fides) - Il 10 settembre 21 Vescovi coreani hanno compiuto, per la prima volta, un pellegrinaggio a piedi ai Santuari dei martiri a Seoul, per celebrare l'Anno della Fede ed il Mese dei Martiri. L’Arcidiocesi di Seoul ha infatti proclamato settembre il "Mese dei Martiri" in memoria di quanti hanno dato la vita per il Vangelo in Corea. La memoria dei Martiri coreani si celebra il 20 settembre, in ricordo dei 103 martiri uccisi in odio alla fede nelle persecuzioni che infuriarono nel paese in ondate successive dal 1839 al 1867. Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides dalla Conferenza Episcopale Coreana, i Vescovi sono stati accompagnati da circa 300 tra sacerdoti, religiosi, religiose e laici, che hanno avuto così l'opportunità di riflettere sullo spirito del martirio che ha caratterizzato i loro progenitori nella fede.
Il pellegrinaggio è iniziato con la preghiera nella cappella del Campus teologico, l'Università cattolica della Corea, in cui sono conservati alcuni resti delle spoglie di S. Andrea Kim Taegon (1821-1846), il primo sacerdote coreano martire, canonizzato da Giovanni Paolo II nel 1984. Quindi i Vescovi hanno percorso un itinerario che ha toccato il quartier generale della polizia, luogo di esecuzione dei martiri coreani; la Cattedrale di Myeongdong, nella cui cripta si trovano le reliquie di 9 martiri; il Santuario dei martiri di Seosomun, costruito nel luogo dove hanno sacrificato la loro vita per la fede 44 dei 103 santi martiri coreani, molti servi di Dio ed altri martiri cattolici della primitiva Chiesa coreana; il Santuario dei martiri di Danggogae: 10 cattolici coreani furono martirizzati su questa collina; il Santuario dei martiri di Saenamteo, dove furono uccisi 11 sacerdoti; il Santuario dei martiri di Jeoldusan, uccisi durante la persecuzione Byeonin del 1866. Nel sepolcro sotterraneo della chiesa sono custodite le reliquie di 28 santi martiri, è stato inoltre realizzato un museo e una grande statua all'aperto di S. Andrea Kim. (SL) (Agenzia Fides 14/09/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network