http://www.fides.org

News

2013-08-27

ASIA/COREA DEL SUD - L’Arcivescovo di Seul e il Card. Grocholewski: l’educazione come via di evangelizzazione in Asia

Seul (Agenzia Fides) – Rilanciare l’educazione e la formazione del clero come via per l’evangelizzazione delle nazioni asiatiche: è l’orientamento emerso nel corso dei colloqui fra l’Arcivescovo di Seul, S.Ecc. Mons. Yeom Soo-jung e il Cardinale Zenon Grocholewski, Prefetto della Congregazione per l'Educazione Cattolica, presente nei giorni scorsi in Corea del Sud per partecipare alla conferenza dell’ASEACCU (l’Associazione dei college e delle università cattoliche del Sudest asiatico e dell’Asia orintale), tenutasi all’Università cattolica di Seul.
Come riferito all’Agenzia Fides, il cardinale Grocholewski si è detto “molto sorpreso dalla vastità dell'Arcidiocesi di Seul”, affermando che “con circa 400 seminaristi maggiori, Seul ha un ruolo importante per il futuro del Chiesa Asia”. Infatti, ha aggiunto il Cardinale, “il futuro della Chiesa cattolica dipende dalla qualità dei sacerdoti”. L’Arcivescovo di Seul ha accolto di buon grado l’invito, rimarcando: “L’Arcidiocesi di Seoul è disposta a sostenere non solo la Chiesa coreana, ma anche altre Chiese che soffrono o sono nel bisogno. Faremo del nostro meglio per aiutare l'evangelizzazione della Chiesa asiatica”
Il cardinale Grocholewski, interessandosi anche alla storia della Chiesa coreana, ha detto che “la storia del cristianesimo in Corea può essere misurata in termini di sacrificio e di martirio. La Chiesa è cresciuta grazia agli sforzi dei laici. Questa è una storia molto particolare, che non ha nessuna altra Chiesa in tutto il mondo”. (PA) (Agenzia Fides 27/8/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network