http://www.fides.org

News

2013-08-08

AFRICA/NIGER - La salvaguardia del Creato al centro del messaggio dei Vescovi per la fine del Ramadan

Niamey (Agenzia Fides)- “Musulmani, cristiani e i credenti di altre fedi, abbiamo tutti il dovere di lavorare come Servitori dell’Onnipotente, Signore della terra e del Cielo, a favore del Creato che è un dono generoso e meraviglioso di Dio per la nostra felicità” scrivono i Vescovi del Niger nel loro messaggio alla comunità musulmana per la fine del Ramadan.
“La festa della fine del Ramadan- si legge nel documento inviato all’Agenzia Fides- si celebra in piena stagione invernale quando numerosi nigerini lavorano con ardore nei campi confidando in un raccolto fruttuoso e generoso. Che Dio conceda a ogni famiglia il frutto del proprio duro lavoro e doni una pioggia regolare e benefica”.
La collaborazione tra i credenti di fedi diverse per la salvaguardia del Creato è quindi al centro della riflessione dei Vescovi : “Dio ci inviata a collaborare strettamente alla sua creazione rispettando la natura e proteggendola dai devastatori maligni che non hanno altro interesse che il loro guadagno egoista. Salutiamo ogni iniziativa per riparare la creazione degradata dalla mano dell’uomo e incoraggiamo tutte le opere di sensibilizzazione nei confronti delle nuove generazioni per la protezione dell’ambiente”.
“Rinnovandovi la nostra amicizia e la nostra simpatia, vi auguriamo di cuore una felice festa. Che il Dio delle Misericordie doni a ciascuna e ciascuno di voi la pace del cuore” concludono i Vescovi. (L.M.) (Agenzia Fides 8/8/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network