AFRICA/CONGO RD - Nuovo appello dei Vescovi: “rilasciate i tre Padri Assunzionisti rapiti ad ottobre”

martedì, 22 gennaio 2013

Kinshasa (Agenzia Fides) -“I tre Padri Assunzionisti che sono stati rapiti lo scorso ottobre sono ancora nelle mani dei loro sequestratori. La Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO) e in particolare, la diocesi di Beni-Butembo, continua a chiedere la loro liberazione. Questi preti non hanno fatto nulla per meritare una sorte simile. Coloro che li detengono si ravvedano e li rilascino per servire Dio”. È questo l’appello lanciato dai Vescovi della Repubblica Democratica del Congo, tramite un messaggio pubblicato sul sito della locale Conferenza Episcopale, per la liberazione dei tre sacerdoti assunzionisti: Jean-Pierre Ndulani, Anselme Wasikundi e Edmond Bamutute (vedi Fides 22/10/2012). Sono stati rapiti la sera del 19 ottobre mentre si trovavano nella parrocchia di Notre-Dame des Pauvres di Mbau, a 22 km da Beni e a 70 km dalla sede episcopale di Butembo (est della RDC). Da allora non si hanno più notizie certe su di loro. (L.M.) (Agenzia Fides 22/1/2013)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network