http://www.fides.org

Africa

2013-01-07

AFRICA/SUD SUDAN - Infanzia penalizzata: 200 mila bambini a rischio denutrizione

Juba (Agenzia Fides) – Ogni giorno in tutto il mondo muoiono 19 mila bambini, e un terzo di queste morti sono collegate alla denutrizione. Ci sono paesi dove il problema della fame è particolarmente grave. Tra questi, quello più giovane del mondo, il Sud Sudan, dove 200 mila piccoli sono a rischio. Nell’ospedale della capitale, Juba, ogni giorno arrivano bambini affetti da denutrizione acuta, sottopeso per la loro età. Si tratta dell’unico ospedale pediatrico del paese. Ogni anno le organizzazioni umanitarie cercano di assistere 70 mila bambini, ma in sud Sudan sono a rischio oltre 200 mila. La situazione è ancora più grave nelle zone rurali, dove i bambini continuano a morire a causa di febbri alte che sfociano in malaria. Nel paese ci sono 9 milioni di abitanti, la metà minorenni. Prima di ottenere l’indipendenza nel 2011, in seguito a vari anni di conflitti con il Sudan, sono andate distrutte la maggior parte delle infrastrutture e una intera generazione è rimasta orfana. Il governo, sostenuto dalle organizzazioni internazionali, è riuscito a ridurre gli indici di povertà ma ha ancora tanto da fare, a partire dalla fascia più penalizzata che è quella dell’infanzia. (AP) (7/1/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network