EUROPA/SPAGNA - L’alimentazione è un diritto fondamentale, non riconosciuto a 850 milioni di persone

martedì, 16 ottobre 2012

Madrid (Agenzia Fides) – Oggi, 16 ottobre, in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale dell’alimentazione, diritto umano fondamentale non riconosciuto a circa 850 milioni di persone. Tale diritto prevede che tutti - uomini, donne, bambini, persone sole o intere comunità -, in ogni momento, abbiano accesso fisico ed economico agli alimenti adeguati o ai mezzi per acquistarli. Nell’ultimo rapporto diffuso dalla Fao, “Lo stato di insicurezza alimentare 2012”, risulta un importante calo di oltre 130 milioni di persone che soffrono di malnutrizione nel mondo. Tuttavia quelle che ancora soffrono la fame sono circa 850 milioni, dato inconcepibile in un mondo ricco di risorse per tutti. Il diritto all’alimentazione richiede che gli Stati provvedano a fornire un ambiente favorevole nel quale le persone possano sfruttare tutto il loro potenziale per produrre e ottenere cibo adeguato per se stessi e le loro famiglie. (AP) (16/10/2012 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network