ASIA/CINA - Fioriscono nelle diocesi e nelle parrocchie cinesi le iniziative per l’Anno delle Fede

lunedì, 8 ottobre 2012

Pechino (Agenzia Fides) – In vista dell’apertura dell’Anno della Fede e approfittando della lunga vacanza per la festa nazionale (dal primo all’8 ottobre), sacerdoti, religiose, seminaristi e laici del continente si sono mobilitati promuovendo diverse iniziative per vivere in comunione con la Chiesa Universale questo evento. Secondo le informazione pervenute all’ Agenzia Fides, la diocesi di Feng Xiang della provincia dello Shaan Xi, ha organizzato tre giorni di formazione per i catechisti, dal 3 al 5 ottobre, sul tema “consolidare la spiritualità per essere un degno catechista nell’Anno della Fede”. Hanno preso parte agli incontri di formazione, guidati da 5 sacerdoti, 128 catechisti della diocesi, che hanno studiato la Lettera apostolica “Porta fidei”, il Messaggio del Papa per la Giornata Missionaria Mondiale e la Lettera pastorale del Vescovo Mons. Lucas Li Jing Feng. Inoltre ogni parrocchia ha affisso in evidenza un manifesto con la scritta: “la scoperta della fede, la formazione della fede, la testimonianza della fede e la proclamazione della fede” per “ricordare sempre la fede, e per essere il lievito dell’evangelizzazione nella società”. Oltre 300 fedeli della parrocchia della Cattedrale hanno inoltre partecipato al corso sull’evangelizzazione.
Dal primo al 4 ottobre, la parrocchia della diocesi di Tai Yuan della provincia dello Shan Xi ha organizzato un corso di formazione per “riflettere sulla fede con lo sguardo rivolto a Cristo e per un incontro personale con Cristo nella fede”. Sono in programma 13 corsi che si svolgeranno lungo tutto l’Anno della Fede. I fedeli della parrocchia di Ping Yang della provincia di He Nan, per prepararsi ad iniziare questo Anno, si sono invece recati in pellegrinaggio al Santuario della Croce, dal 2 al 4 ottobre. La diocesi di Tai Zhou, nella provincia di Zhe Jiang, ha scelto di preparare i fedeli all’Anno della Fede attraverso un ritiro spirituale, tenutosi dal primo al 6 ottobre. I fedeli di Huang Shi, della provincia dell’Hu Bei, hanno collegato il tema della fede alla tradizione culturale cinese, accogliendo l’Anno della Fede con iniziative caritative versi i più deboli: da metà settembre, quando è stata celebrata la festa degli anziani, la comunità locale ha cominciato la visita alle case degli anziani, all’orfanotrofio ed all’ospedale. (NZ) (Agenzie Fides 2012/10/08)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network