http://www.fides.org

Africa

2012-09-07

AFRICA/SOMALIA - Scelti i 25 candidati per le elezioni presidenziali del 10 settembre

Mogadiscio (Agenzia Fides) - Sono 25 i candidati alle elezioni presidenziali somale del 10 settembre approvati dalla Commissione elettorale parlamentare. Oggi, 7 settembre, i candidati presenteranno al Parlamento somalo il proprio programma. Tra loro vi è pure il figlio dell’ex dittatore Siad Barre. Il Presidente della Somalia verrà votato dal Parlamento che si è insediato nelle scorse settimane (vedi Fides 21/8/2012). La procedura prevede che se nessun candidato raggiunge i due terzi dei consensi, si tiene una seconda votazione tra i quattro candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Se in questa seconda votazione nessun candidato riesce ad ottenere i due terzi dei consensi, è previsto un ballottaggio finale tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti.
L’elezione del Capo dello Stato rientra nel processo di transizione promosso dall’ONU per ridare alla Somalia istituzioni statali credibili dopo più di 20 anni di assenza di uno Stato centrale. Il processo di stabilizzazione è ancora però lontano dall’essere concluso, in particolare sul piano militare. Continuano infatti i bombardamenti aerei, navali e terrestri su Chisimaio, l’ultima roccaforte degli Shabaab, da parte delle forze keniane (che sono intervenute in Somalia da mesi) in preparazione all’offensiva per conquistare la città da parte delle forze somale e di quelle AMISOM (Missione dell’Unione Africana in Somalia). Gli Shabaab però dimostrano di essere ancora in grado di compiere attacchi in altre aree della Somalia, anche nella capitale Mogadiscio, dove il 6 settembre un ordigno ha colpito un mezzo blindato dell’AMISOM. (L.M.) (Agenzia Fides 7/9/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network