ASIA/TAIWAN - Le suore Camilliane da 60 anni a Taiwan per la missione del servizio agli infermi

martedì, 28 agosto 2012

Tai Pei (Agenzia Fides) – Le suore Camilliane da 60 anni portano avanti a Taiwan la missione di servire Gesù attraverso gli infermi, sulle orme del fondatore, San Camillo de Lellis. La celebrazione dell’anniversario si è svolta il 14 agosto, durante la quale le religiose hanno rinnovato i voti di povertà, castità ed obbedienza, condividendo il loro cammino vocazionale, i frutti dei 60 anni di missione, la promozione delle vocazioni. Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides, al seguito dei missionari Camilliani, le suore Camilliane arrivarono a Taiwan nel 1952, dove aprirono il primo ospedale il 21 dicembre 1989 con 35 posti letto. Nell’ottobre 1997 hanno inaugurato un'altra struttura sanitaria con 100 posti letti. Per rispondere alle esigenze sociali, le suore hanno aperto anche un centro di accoglienza per gli anziani, che sono la fascia più debole, con 110 posti letto. I missionari Camilliani furono invitati a Taiwan dall’Amministratore apostolico della Prefettura di Zhaotong (nella regione dello Yunnan), il salesiano mons. Joseph Kerec. Arrivati sull’isola cominciarono a lavorare in mezzo alla popolazione più povera e agli indigeni, aprendo le prime strutture sanitarie, sempre ispirandosi alla spiritualità di San Camillo de Lellis. (NZ) (Agenzia Fides 2012/08/28)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network