ASIA/TAIWAN - La morte di Mons. Paul Cheng, Vescovo emerito di Tai Nan, che ha dedicato la vita all’evangelizzazione e alle vocazioni

sabato, 25 agosto 2012

Tai Nan (Agenzia Fides) – Il 23 agosto, nell’ospedale di Tai Chung, è morto a 98 anni Sua Ecc. Mons. Paul Cheng Chi-Guang, Vescovo emerito di Tai Nan: era il Vescovo più anziano dell’isola. Cofondatore del Christian Life Weekly, notiziario settimanale dell’Arcidiocesi di Tai Pei, Mons. Cheng è stato definito “un grande Pastore” dai suoi fedeli, che lo amavano moltissimo. Secondo il comunicato del Cancelliere della diocesi di Tai Nan, don J. B. Kung Gao-De, la salma di Mons. Cheng è stata trasferita dall’ospedale alla Cattedrale della diocesi di Tai Nan, dedicata a Nostra Signora della Cina, accompagnata da Sua Ecc. Mons. Bosco Lin Chi-Nan, attuale Vescovo della diocesi. All’arrivo della salma è stata celebrata una solenne Messa di suffragio, quindi è stata aperta la camera ardente per consentire ai fedeli di rendere omaggio al loro Vescovo emerito, in attesa dei funerali che saranno celebrati il 2 settembre. La Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli ha inviato un telegramma al Vescovo di Tainan, esprimendo le condoglianze al clero, ai religiosi ed ai laici della diocesi, ricordando con gratitudine la generosità e la dedizione dell’impegno pastorale di Mons. Cheng, come sacerdote e come Vescovo.
Durante il suo episcopato Mons. Paul Cheng Chi-Guang ha dedicato tutto se stesso alla diocesi, spiritualmente e materialmente: dal momento che la diocesi era povera, appena riceveva qualche offerta, la metteva nella cassa della diocesi, vivendo in totale povertà. Per lui la formazione delle vocazioni e l’evangelizzazione sono sempre state priorità assolute, e a questo scopo aveva anche aperto un seminario nella sua diocesi. Tutte le risorse, anche minime, erano destinate a tale scopo. Esortava i fedeli ad essere generosi perché, come ricordava, “nel passato abbiamo avuto l’aiuto degli altri per crescere, oggi, grazie alla benedizione del Signore, siamo tutti benestanti. Dobbiamo quindi essere pronti ad aiutare gli altri”. Ha scritto anche diverse opere di spiritualità, indicando ai fedeli quattro punti da seguire nella loro vita di fede: preghiera, testimonianza, dottrina, offerta.
Secondo la biografia pubblicata dalla diocesi, Mons. Paul Cheng era nato il 15 settembre 1915 a Shan Xi, nella Cina continentale, ed era stato battezzato insieme ai suoi genitori nel 1927. L’anno seguente entrò nel Seminario minore di Feng Yang, e a 18 anni passò al Seminario maggiore di Xuan Hua. Fu ordinato sacerdote il 29 giugno 1943. Arrivò a Taiwan nel 1953, dove ha partecipato alla fondazione del Christian Life Weekly dando così inizio dell’evangelizzazione attraverso i mass media. E’ stato nominato Ausiliare di Tai Pei il 28 maggio 1960 e Vescovo di Tai Nan il 18 giugno 1966. Si era ritirato dal governo pastorale della diocesi il 22 dicembre 1990. (NZ) (Agenzia Fides 2012/08/25)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network