http://www.fides.org

America

2012-08-01

AMERICA/HAITI - Aumento della violenza di strada, denuncia della Chiesa Cattolica

Port au Prince (Agenzia Fides) – Almeno 212 persone sono state uccise con armi da fuoco ad Haiti tra aprile e giugno a causa della spirale di violenza urbana che colpisce il Paese negli ultimi tempi. Lo riferisce un comunicato inviato all'Agenzia Fides che cita un rapporto della Commissione “Giustizia e Pace”. Secondo il rapporto agli omicidi di questi ultimi mesi si aggiunge l'aumento delle aggressioni per strada, le rapine violente e gli stupri, per un totale di 307 casi. La Commissione ha anche riferito di un aumento dei linciaggi (24 casi rispetto ai 18 nei tre mesi precedenti) e di omicidi di poliziotti (11 casi).
La Chiesa Cattolica haitiana , sempre attraverso la Commissione di Giustizia e Pace, ha indicato la mancanza di efficaci indagini di polizia e l'incompetenza dei tribunali come i principali ostacoli nella lotta contro l'impunità nel Paese.
(CE) (Agenzia Fides, 01/08/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network