http://www.fides.org

Asia

2012-05-28

ASIA/VIETNAM - Fioriscono le vocazioni dei Gesuiti

Ho Chi Minh City (Agenzia Fides) – Il Vietnam è terra fertile per la Compagnia di Gesù: come l’Agenzia Fides apprende dai Gesuiti in Vietnam, negli ultimi anni le vocazioni della congregazione fondata da Sant’Ignazio si sono moltiplicate e preannunciano un futuro roseo per la Compagnia di Gesù nel paese. Il fulcro della formazione dei gesuiti è lo “Scolasticato San Giuseppe”, a Ho Chi Minh City, istituto che oggi accoglie 54 studenti, ma che può contare già su oltre 100 nuovi candidati.
In anni di studio e di discernimento spirituale, molti proseguono e concludono con buon esito il cammino formativo, teologico, liturgico e pastorale. Sono giovani vietnamiti che vengo formati a operare nel paese ma che si recano anche all’estero come missionari “ad gentes”. Il Seminario si avvale anche di professori Gesuiti che, di tanto in tanto, vengono dall’Europa tenendo corsi di filosofia o teologia.
I Gesuiti sono giunti in Vietnam nel 1615 e per 150 anni hanno contribuito in modo determinante a far radicare la Chiesa cattolica nel paese. Nel 1773 la loro opera si è interrotta, per riprendere nel 1957. I religiosi istituirono il Pontificio Collegio a Dalat, che in diversi decenni ha formato sacerdoti e dato 14 Vescovi, in diversi paesi dell’Asia orientale. Nel 1975, con l’avvento del regime comunista, molti religiosi furono costretti ad abbandonare il paese: rimasero solo una trentina di Gesuiti fra preti, fratelli e studenti. L’attività pastorale è ripresa gradualmente finchè, nel 2007, è stata ufficialmente costituita dalla Compagnia di Gesù la Provincia dei Gesuiti in Vietnam. Da allora la fioritura vocazionale è stata costante: nel 2010 i religiosi erano 42, 23 i fratelli, 22 i novizi, impegnati in attività pastorali, sociali e di studio, mentre molti giovani continuano a chiedere, ogni anno, di unirsi ala congregazione. (PA) (Agenzia Fides 28/5/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network