AMERICA/CILE - La visita del Vescovo a Freirina stempera la tensione, ma non c’è ancora un accordo

lunedì, 21 maggio 2012

Freirina (Agenzia Fides) – La visita del Vescovo di Copiapó, Sua Ecc. Mons. Gaspar Quintana, che il pomeriggio del 19 maggio si è recato nel comune di Freirina dove, insieme al parroco, p. Franklin Gonzalez, al vicario della zona, p. Mario Campillay, e a p. Mauricio Arancibia, ha incontrato i leader locali per conoscere più dettagliatamente i motivi della protesta in atto, ha contribuito a portare la calma e maggiore serenità, anche se il conflitto non è stato ancora risolto. Nella Messa celebrata il 1° maggio, il Vescovo aveva chiesto la revisione del salario minimo ed aveva parlato della grave situazione della zona di Freirina, dove manca l'acqua, la qualità dell'aria è compromessa e c’è un problema di rispetto dell'ambiente (vedi Fides 03/05/2012). Secondo quanto riferito dal parroco della zona, padre Franklin Gonzalez, durante la sua visita del 19 maggio, il Vescovo ha ribadito l'importanza di rispettare la dignità delle persone e il loro diritto a vivere in un ambiente con aria pura e acqua pulita e abbondante, oltre a discutere le strade da percorrere per ristabilire il dialogo con le autorità.
Nella nota inviata all'Agenzia Fides dalla Conferenza Episcopale del Cile si legge che, secondo padre Franklin, la richiesta principale della comunità è che l'impianto industriale che contamina aria e acqua con le sue esalazioni, “venga fermato fino a quando non si risolve il problema”, in quanto non si può continuare con l’emanazione di cattivi odori “che fanno soffrire la gente, perché non si può sopportare l'aria contaminata”. “La gente è stanca di questa situazione e le autorità sono assenti – prosegue il parroco -, la popolazione è ancora in attesa di una risposta. L'unica cosa che chiediamo è una migliore qualità della vita”. Il conflitto aveva avuto nei giorni scorsi momenti di alta tensione, che hanno provocato degli scontri con i Carabinieri, con persone ferite ed arrestate, della cui situazione si è interessato il Vescovo durante la visita del 19 maggio. (CE) (Agenzia Fides, 21/05/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network