AFRICA/GUINEA BISSAU - Arrivati i primi soldati della CEDEAO, attesa per la formazione del governo della transizione

venerdì, 18 maggio 2012

Bissau (Agenzia Fides) - “L’arrivo della piccola avanguardia del contingente della CEDEAO non ha suscitato sentimenti particolari tra la popolazione” dice all’Agenzia Fides p. Davide Sciocco, missionario del PIME e direttore di Radio Sol Mansa, da Bissau, dove ieri, 17 maggio, sono sbarcati i primi 70 militari del Burkina Faso sui 600 che saranno inviati dai Paesi della Comunità Economica degli Stati dell'Africa occidentale (CEDEAO) per accompagnare la transizione verso il governo civile del Paese.
I militari del Burkina Faso sono stati alloggiati presso la Cumere, 35 km a nord-est di Bissau. A breve seguiranno altri soldati inviati da Nigeria e Senegal. La forza della CEDEAO prenderà il posto della missione militare inviata dall’Angola un anno fa. Ed è proprio la presenza del contingente angolano ad essere citata dai militari che hanno preso il potere con il golpe del 12 aprile, come la causa scatenante il colpo di Stato.
“Ora siamo in attesa della nomina dei ministri” dice P. Sciocco. L’arrivo del primo scaglione dei soldati africani è infatti avvenuto il giorno dell’investiture del nuovo Primo Ministro della transizione, Rui Duarte Barros. Il 16 maggio era stato nominato Manuel Serifo Mhamadjo come Capo dello Stato durante il periodo di transizione. (L.M.) (Agenzia Fides 18/5/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network