AFRICA/SUDAN - Rinviata senza data la Plenaria dei Vescovi di Sudan e Sud Sudan a causa delle tensioni tra i due paesi

mercoledì, 9 maggio 2012

Khartoum (Agenzia Fides) - I Vescovi del Sudan e del Sud Sudan (che sono riuniti nella medesima Conferenza Episcopale, la Sudan Catholic Bishops’ Conference-SCBC) hanno deciso di rinviare la loro Assemblea Plenaria annuale a causa delle tensioni tra i due Paesi. In un messaggio inviato dal Segretario Generale della SCBC si rende noto che il Cardinale Zubeir Wako, Arcivescovo di Khartoum e Presidente della SCBC, ha annullato l’Assemblea Plenaria che doveva tenersi a Juba (in Sud Sudan) dal 12 al 17 giugno. Nella nota si aggiunge che lo svolgimento dell’incontro dipenderà dagli sviluppi della situazione politica.
Nel frattempo non scende la tensione tra i due Paesi. Il Sud Sudan ha accusato l’aviazione di Khartoum di aver bombardato diverse località nel proprio territorio, in particolare negli Stati dell’Alto Nilo, di Unità e del Bahr el-Ghazal occidentale. Non vi sono però conferme da fonti indipendenti delle accuse sud sudanesi. Sia Khartoum sia Juba affermano di rispettare il cessate il fuoco imposto dalla risoluzione approvata il 4 maggio dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU. (L.M.) (Agenzia Fides 9/5/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network