http://www.fides.org

Asia

2012-04-28

ASIA/MACAO - L’apostolato dei Gesuiti da 450 anni a Macao

Macao (Agenzia Fides) – I gesuiti sono presenti a Macao da 450 anni e continuano oggi in una preziosa opera di evangelizzazione, formazione umana e cristiana, impegno sociale e nel campo dell’istruzione. La “Compagnia di Gesù” nel 2012 celebra i 450 anni di presenza a Macao.
Il 24 agosto 1562, p. Luís Fróis SJ e p .Giovanni Battista Del Monte SJ arrivarono a Macao stabilendosi qui e avviando l’opera di apostolato. I due gesuiti portoghesi giunsero per aiutare due sacerdoti diocesani impegnati nel servizio pastorale ai 5.000 abitanti di Macao di allora, fra i quali 600 erano portoghese. Arrivarono con Diego Pereira, un mercante di successo, che era stato nominato ambasciatore portoghese alla corte di Pechino. Nel 1565 il Provinciale dei Gesuiti, António de Quadros, diede istruzioni di erigere una residenza permanente della Compagnia di Gesù a Macao. Il primo Vescovo di Macao (dal 1568 al 1581) fu il gesuita portoghese Melchior M Carneiro, che ha fondato un lebbrosario e la “Santa Casa da Misericordia”.
Oggi, dopo il ritorno di Macao alla Cina, nel 1999, i cattolici hanno la possibilità di intessere fruttuosi rapporti con la Chiesa della Cina e i Gesuiti sono impegnati a “costruire ponti” di dialogo e di riconciliazione. Il territorio di Macao (regione amministrativa speciale della Repubblica Popolare Cinese, con un regime di parziale autonomia dalla Cina) costituisce la diocesi di Macao, immediatamente soggetta alla Santa Sede. La popolazione cattolica conta circa 20.000 persone su un totale di 400.000 abitanti. (PA) (Agenzia Fides 28/4/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network