http://www.fides.org

Asia

2012-04-13

ASIA/CAMBOGIA - Aiutare i bambini orfani o di comunità svantaggiate a costruire il loro futuro

Phnom Penh (Agenzia Fides) – All’insegna dell’acronimo HELP (AIUTO) si svolgono le attività promosse dal Don Bosco Children Fund (DBCF) a Phnom Penh, Poipet, Battambang e Sihanoukville. Si tratta di un programma speciale della Fondazione Don Bosco della Cambogia, aperto nel 1992 per la cura dei bambini orfani o appartenenti a comunità svantaggiate. L’acronimo, si legge in una nota dell’Ans inviata all’Agenzia Fides, sta per H-Health (Salute), E-Education (Educazione), L-Love (Amore), P-Protection (Protezione). L’obiettivo del DBFC è educare i bambini e aiutarli a costruire il loro futuro. Attraverso il contributo di vari sponsor, esso garantisce che i bambini poveri possano frequentare la scuola. Dalla sua nascita, 20 anni fa, il DBCF ha seguito 9.318 bambini poveri o emarginati. Attualmente 4.455 bambini sono ancora nel programma di accesso all’istruzione obbligatoria elementare e di alfabetizzazione di base, mentre altri 490 bambini affetti da HIV/AIDS, oltre a godere di opportunità educative come tutti gli altri loro coetanei del paese, sono inseriti in programmi sanitari. (AP) (13/4/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network