OCEANIA/AUSTRALIA - Donne per la pace e per il progresso sociale: Catholic Mission celebra la Giornata Internazionale della Donna

mercoledì, 2 marzo 2011

Sydney (Agenzia Fides) – Le Pontificie Opere Missionarie australiane (Catholic Mission) celebrano il ruolo delle donne a favore della pace e del progresso sociale in tutto il mondo. “Vogliamo sottolineare l'importante contributo delle donne al tessuto sociale attraverso il loro lavoro, la loro premura per l’alimentazione e per la cura" si legge in una nota di Martin Teulan, Direttore nazionale di Catholic Mission Australia giunta all’Agenzia Fides. “Nei paesi in via di sviluppo Catholic Mission è impegnata con le donne e le ragazze più bisognose, per sostenere e promuovere la loro uguaglianza e partecipazione attiva nella società - continua Teulan -. Le aiutiamo a raggiungere la pienezza della vita attraverso la formazione alla fede, offrendo loro conoscenze linguistiche e matematiche, e opportunità economiche attraverso l'accesso a posti di lavoro qualificati”.
Una delle ambasciatrici di Catholic Mission Australia più coinvolte nella questione femminile è Nurse Pasipanodya, nata nello Zimbabwe occidentale e costretta a lasciare il suo paese. Nurse è un'insegnante e grande sostenitrice dell'istruzione delle ragazze nei paesi in via di sviluppo. In Australia è un'organizzatrice fondamentale dei gruppi sociali della comunità degli espatriati dello Zimbabwe, è stata tra i fondatori della Comunità cattolica locale, dell'organizzazione femminile cattolica dello Zimbabwe, oltre che di un gruppo giovanile. Ha anche avviato un ente di beneficenza per aiutare le persone sieropositive in Zimbabwe. La saggezza di una fede profonda è un'altra caratteristica di Nurse, si legge ancora nel comunicato. “Dio è una forza così grande nella nostra vita. La gente deve imparare a fermarsi e ad ascoltare” è solita ribadire. "E' per le donne come Nurse che bisogna celebrare la Giornata Internazionale della Donna" sottolinea il Direttore nazionale. Catholic Mission Australia sostiene progetti in 160 paesi di tutto il mondo specificamente mirati a rafforzare le donne a farsi carico della propria vita. Nel 2010, in Zimbabwe Catholic Mission ha aiutato direttamente 10.286 orfani di AIDS e bambini vulnerabili, oltre ad aver contribuito all'educazione di ragazze che altrimenti non avrebbero potuto frequentare la scuola. (AP) (2/3/2011 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network