http://www.fides.org

Asia

2011-02-15

ASIA/SRI LANKA - L’Infanzia Missionaria Tedesca in aiuto alle vittime delle inondazioni che hanno colpito più di un milione di persone

Aachen (Agenzia Fides) – Le forti e incessanti piogge che dal 9 gennaio interessano ampie regioni dello Sri Lanka, soprattutto nell’est e nel nordest del paese hanno colpito più di un milione di persone dalle inondazioni. l’Infanzia Missionaria Tedesca “Die Sternsinger” ha raccolto di 30.000 Euro da inviare alle vittime.
In una nota inviata all’Agenzia Fides, la direzione nazionale dell’Infanzia Missionaria Tedesca afferma che con il denaro raccolto “sono stati confezionati dei pacchi con aiuti d’emergenza per 670 famiglie”. “In questo modo raggiungeremo circa 2.700 bambini ”, dice Dorothee Schmidt, responsabile della sezione Sri Lanka della direzione nazionale. I pacchi contengono riso, legumi, latte in polvere e acqua potabile. In collaborazione con p. Nihal Liyanange di Salesiani nello Sri Lanka l’Infanzia Missionaria si concentra soprattutto sulle regioni nel nordest del Paese, dove insieme ai partner locali la distribuzione è organizzata a partire dalla regione di Vavuniya.
Le acque hanno distrutto o pesantemente danneggiato le già deboli infrastrutture nelle regioni maggiormente colpite. Circa 325.000 persone hanno dovuto lasciare le proprie case e sono sistemate in alloggi provvisori. Molte risaie sono state distrutte. “In un paese dove la maggior parte delle persone vive dell’agricoltura questo rappresenta un grave problema”, dice Dorothee Schmidt.
L’Infanzia Missionaria Tedesca dalla fine delle guerra civile in Sri Lanka nel 2009 fornisce aiuti d’emergenza per i rifugiati, provvedendo anche all’accompagnamento psicologico dei bambini traumatizzati e alla gestione di programmi per la protezione dell’infanzia. Una delle sfide più impegnative per il prossimo futuro sarà la ricostruzione delle infrastrutture e dell’agricoltura. (MS) (Agenzia Fides, 15/02/2011)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network