OCEANIA/AUSTRALIA - Nuova sfida per la Chiesa cattolica: la mancanza di insegnanti di religione

mercoledì, 8 settembre 2010

Newcastle (Agenzia Fides) - Il direttore del servizio che si occupa dei ministeri per i bambini e ragazzi della diocesi di Maitland-Newcastle, John Donnelly, ha lamentato di recente la mancanza di insegnanti di religione nelle scuole pubbliche. Secondo una ricerca del Newcastle Herald, nel 2009 gli studenti cattolici nelle scuole statali della diocesi erano 12.800 con soli 184 insegnanti. Circa il 5% degli studenti si sono "dissociati" dalla materia nella Hunter Region, 100 chilometri a nord di Sidney. "La vera sfida al diritto di insegnare la nostra fede è trovare volontari che impartiscano lezioni settimanali" ha detto Donnelly. "Mentre la maggior parte delle scuole primarie statali ricevono una qualche forma di insegnamento religioso, molte scuole secondarie ne ricevono molto meno o addirittura nulla”. In molte scuole le Chiese cristiane hanno unito le loro risorse per fornire una educazione religiosa di denominazione comune. Inoltre le Chiese cristiane locali sono impegnate in un liceo pubblico per il lancio di una campagna di reclutamento degli insegnanti. Il Consiglio delle Chiese cristiane comprende la Chiesa Battista, quella Pentecostale e le Assemblies of God Churches, con qualche legame alla Hillsong Church. (AP) (8/9/2010 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network