OCEANIA/AUSTRALIA - Giovani aborigeni a Roma per la canonizzazione di suor Mary MacKillop

venerdì, 18 giugno 2010

Sydney (Agenzia Fides) – Saranno a Roma e ringrazieranno il Signore per il dono di Suor Mary MacKillop, che tanto ha fatto per migliorare la vita delle popolazioni indigene: circa 30 giovani aborigeni australiani parteciperanno alla celebrazione per la Canonizzazione della religiosa che si svolgerà in San Pietro il 17 ottobre prossimo. E’ quanto comunica all’Agenzia Fides l’Arcidiocesi di Sydney, sottolineando come l’Ufficio per la pastorale degli aborigeni si sia mosso per tempo per consentire ai giovani di partecipare all’atteso evento: ha indetto perciò una speciale raccolta di fondi per provvedere alle spese di viaggio e di soggiorno dei 30 giovani. “Mary MacKillop credette fermamente che i bambini e i giovani aborigeni dovessero avere le stesso trattamento, godere delle stesse opportunità di istruzione, la stessa qualità di vita dei bambini bianchi, così si adoperò per creare scuole per loro. Oggi questa sua intuizione e questo servizio continua grazie alle suore sue seguaci, che operano a beneficio dei ragazzi delle comunità aborigene e offrono tutti i servizi di assistenza necessari al loro sviluppo psico-fisico”, ricorda Elsie Heiss, Direttrice dell’Ufficio.
“E’ dunque importante – continua – che a Roma sia rappresentata la comunità aborigena, a cui le Suore di San Giuseppe, la Congregazione co-fondata da suor MacKill0p, dedicano la loro vita”. La delegazione sarà composta da giovani provenienti da diverse diocesi australiane. (PA) (Agenzia Fides 18/6/2010)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network