ASIA/CAMBOGIA - “Sinodo dei Giovani” sulle orme di San Paolo nel Vicariato di Phnom Penh

martedì, 23 settembre 2008

Phnom Penh (Agenzia Fides) – San Paolo, modello missionario per i giovani di oggi: su questo tema, scelto in occasione dell’Anno Paolino, si è articolato il “Sinodo dei Giovani” del Vicariato Apostolico di Phnom Penh, celebrato di recente nella capitale cambogiana. Come l’Agenzia Fides apprende dalla Chiesa locale, oltre 300 giovani da 38 fra parrocchie e comunità si sono radunati e hanno condiviso un’esperienza di quattro giorni per “scoprire l’Apostolo Paolo in quest’anno a lui consacrato”, guidati da S. Ecc. Mons. Emile Destombes, Vicario Apostolico.
Nella Celebrazione Eucaristica di apertura, Mons. Destombes ha sottolineato che i giovani “non sono soltanto il futuro della Chiesa, ma anche il presente e la nostra forza di oggi”, incoraggiandoli a “annunciare il Vangelo senza timori, alla maniera dell’Apostolo Paolo”.
Le giornate sono state ritmate da catechesi che hanno illustrato la vita, le Lettere, i viaggi dell’Apostolo, e i giovani si sono poi confrontati su come poter attualizzare nella loro situazione lo slancio missionario di San Paolo.
E’ sorta la proposta di organizzare uno specifico gruppo missionario all’interno delle parrocchie e di farsi promotori di nuove iniziative di evangelizzazione presso altri giovani.
Le attività per l’Anno di San Paolo, proclamato ufficialmente in comunione con la Chiesa universale il 29 giugno 2008, iniziano a prendere forma. Il Vicariato ha preparato un libretto di presentazione dell’Apostolo, diffuso in 5.000 copie. Sarà lanciata, inoltre, una grande inchiesta nella Chiesa locale per valutare i 20 anni di evangelizzazione nel Vicariato (dopo il ritorno dei missionari nel 1989) e sottolineare la priorità dell’annuncio del Vangelo.
(PA) (Agenzia Fides 23/9/2008 righe 25 parole 254)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network