http://www.fides.org

Oceania

2003-11-17

OCEANIA/PAPUA NUOVA GUINEA - LA PRIMA SCUOLA SUPERIORE PER RAGAZZE NELLA DIOCESI DI VANIMO: L’IMPEGNO DELLA CHIESA PER L’ISTRUZIONE E LA CRISCITA DELLE DONNE

Vanimo (Agenzia Fides) – La Diocesi di Vanimo ha lanciato un coraggioso piano di scolarizzazione della popolazione della diocesi, rivolto soprattutto alle ragazze. Il piano ha un onere economico di circa 3 milioni di euro che Mons. Cesare Bonivento, Vescovo locale, si è attivato per raccogliere.
Il governo regionale di Vanimo ha chiesto alla Diocesi di assumersi la responsabilità di condurre una “Boarding Senior Technical High Schools for Girls”, scuola superiore che prepara le ragazze negli studi tecnici e consente loro di proseguire per gli studi universitari. L’istituto sarebbe una novità assoluta in quella regione, dove le ragazze, secondo la cultura indigena, si dedicano ai lavori domestici e hanno poche opportunità di istruzione.
Il progetto della scuola, già approvato dal governo, prevede che i docenti e il personale amministrativo siano retribuiti dallo stato, ma il governo ha chiesto alla Diocesi l’aiuto finanziario per la costruzione di questa scuola. Mons. Bonivento ha accettato di contribuire, “confidando totalmente nella Divina Provvidenza”, come ha dichiarato.
Il complesso scolastico, che ospiterà almeno 320 ragazze, comprende 6 edifici a due piani con aule scolastiche, laboratori, dotazione di materiale tecnico-scolastico, dormitori, cucina, refettorio, sale di ricreazione e impianti sportivi. Il progetto prevede anche la costruzione di una quindicina di case per insegnanti. Il costo del progetto si aggira sui 2 milioni di euro.
Inoltre numerosi studenti nella diocesi di Vanimo percorrono anche 200 chilometri per raggiungere la scuola media più vicina, poichè esistono solo due scuole medie in un’area di 30.000 kmq di foresta. Per evitare teli disagi ai ragazzi, il governo ha elevato a scuola media 8 scuole elementari gestite dalla Chiesa all’interno della Diocesi, chiedendo agli otto istituti di preparare le strutture della scuola media e anche del convitto per gli studenti. Le scuole devono perciò costruire nuove aule scolastiche e due grandi dormitori (uno per i ragazzi e uno per le ragazze, refettorio, cucina), per una spesa di circa un milione di euro.
A sostegno della campagna per aiutare la Diocesi di Vanimo e Mons. Cesare Bonivento a raccogliere una cifra di 3 milioni di euro, si è mobilitata l’Associazione Progetto Pace, una onlus italiana nata nel 2002 a Modena. L’Associazione ha già sostenuto una casa-famiglia a Bukavu, in Repubblica Democratica del Congo, attraverso raccolte fondi e adozioni a distanza. Uno dei responsabili dell’Associazione, Devis Dazzani, ha detto all’Agenzia Fides: “Con l’aiuto di Dio e di tanti uomini e donne di buna volontà, speriamo di poter fare del bene alle ragazze e ai bambini di quella povera regione del mondo che è la Papua Nuova Guinea”.
(PA) (Agenzia Fides 17/11/2003 lines 45 words 508)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network