http://www.fides.org

News

2003-04-16

ASIA/INDONESIA - L’EUCARESTIA IN INDONESIA È UN DONO PREZIOSO, PERCHE' NON TUTTI I FEDELI HANNO LA POSSIBILITA' DI CELEBRARLA OGNI SETTIMANA

Padang (Agenzia Fides) -“In Indonesia l’Eucarestia è avvertita dai fedeli come una necessità. E’ ritenuta un Dono prezioso perchè non tutti i fedeli riescono a viverla ogni settimana, data la vastità delle parrocchie che spesso abbracciano più isole”. Lo racconta all’Agenzia Fides Mons. Martinus Situmorang, OFM cap, Vescovo di Padang, a Sumatra, una delle maggiori isole indonesiane. “Abbiamo sempre bisogno di approfondire il Mistero dell’Eucarestia attraverso la catechesi - afferma il Vescovo - per questo siamo grati al Santo Padre per la nuova enciclica Ecclesia de Eucharestia”.
Mons. Situmoranga afferma: “La maggior parte dei fedeli cattolici vive in villaggi lontani dalle parrocchie e ha difficoltà a partecipare alla Santa Messa. I problemi nascono per la vastità dell’Indonesia (17mila isole) e la carenza di sacerdoti. La situazione varia a seconda delle regioni: sull’isola di Giava e nella cattolicissima Flores è più facile che i fedeli partecipino almeno settimanalmente all’Eucarestia. A Sumatra, in Kalimantan, Papua, Sulawesi e Molucche risulta molto più difficile”
Secondo il Vescovo, “la gente è comunque consapevole del valore dell’Eucarestia, comprende la presenza reale del Cristo, che ci rende liberi, creature nuove. Comunque esiste sempre la necessità di approfondire il mistero di questo Sacramento, specialmente per i sacerdoti, altrimenti c’è pericolo che diventi un rituale senza significato. Per questo la Conferenza Episcopale d’Indonesia ha messo fra i punti principali del suo programma pastorale la formazione permanente per i sacerdoti, ai quali è affidata una vasta porzione del popolo di Dio”.
L’Indonesia è un paese a larga maggioranza islamica: questo, nota mons. Situmorang, fa sì che “l’Eucarestia, oltre ad essere un atto di supremo valore spirituale, venga vissuta anche come momento forte di incontro della comunità cristiana, in cui dare testimonianza e sviluppare la comunione reciproca tra i fedeli intorno al Pastore. Un momento in cui cresce la consapevolezza di essere un comunità con al centro Gesù Cristo e il suo Vangelo. Nell’Eucarestia le comunità cristiane di Indonesia ritrovano e rafforzano la loro identità per testimoniarla agli altri”.
Il Vescovo conclude: “Il nuovo documento del Papa, che si preannuncia così profondo e ricco di spunti di riflessione, è per noi Vescovi un’occasione di rimettere al centro della nostra pastorale l’Eucarestia e riproporla al popolo di Dio, riscoprendone il valore anche per la nostra Chiesa in Indonesia”.
(PA) (Agenzia Fides 16/4/2003 lines: 34 words: 404)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network