http://www.fides.org

Africa

2003-11-12

AFRICA/MAURITANIA -I RISULTATI UFFICIALI DELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI

Nouakchott (Agenzia Fides)- Il Presidente uscente Maaouiya Sid'Ahmed Ould Taya è stato rieletto 66,7 % dei voti nelle elezioni presidenziali tenutesi in Mauritania il 7 novembre (vedi Fides 8 novembre 2003), secondo i risultati ufficiali.
Taya, che è al potere da nove anni, ha prevalso sui candidati dell’opposizione: Mohamed Khouna Ould Haidalla, ex Capo di Stato dal 1980 al 1984, che ha ottenuto il 18,7 % dei voti, seguito dall’eterno candidato all’opposizione Ahmed Ould Daddah, con il 6,9 %, e dal leader dei discendenti dei discendenti degli schiavi Messaoud Ould Boulkheir, che ha raccolto il 5 %.
L’opposizione non ha però accettato il risultato elettorale e i suoi tre principali leader si sono detti convinti di essere rimasti vittima di brogli elettorali. Per questo i capi dell’opposizione prevedono di depositare un ricorso presso la Corte Suprema e hanno creato una comitato per studiare un risposta comune ai presunti brogli.
L’opposizione denuncia anche intimidazioni contro Haidalla e i suoi collaboratori da parte della forze dell’ordine. Il giorno prima delle elezioni, Haidalla è stato fermato per alcune ore, con l’accusa di attentato alla sicurezza dello Stato. Conclusa la campagna elettorale Haidalla è stato di nuovo arrestato insieme a cinque suoi aiutanti.
A Nouadhibou, la capitale economica, è stata repressa con la forza una manifestazione di donne, mentre le forze dell’ordine hanno imposto uno stretto controllo della città.
(L.M.) )(Agenzia Fides 12/11/2003, righe 22 parole 239)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network