AMERICA/CUBA - Per la prima volta si celebra a Cuba l'Assemblea Ordinaria del CELAM, dal 10 al 13 luglio, che darà seguito alle linee pastorali della V Conferenza Generale dell’Episcopato Latinoamericano e dei Caraibi ed eleggerà il nuovo Direttivo

mercoledì, 27 giugno 2007

L'Avana (Agenzia Fides) - La 31° Assemblea Ordinaria del Consiglio Episcopale Latinoamericano, CELAM si svolgerà dal 10 al 13 luglio a L'Avana (Cuba) nella casa San Juan Maria Vianney: è la prima volta che questo tipo di Assemblea si celebra a Cuba. All'incontro, che si celebra ogni due anni, parteciperanno più di 70 Vescovi tra delegati del continente, presidenti dei dipartimenti del CELAM, presidenti e delegati delle Conferenze Episcopali di tutti i paesi latinoamericani, responsabili di altri organismi del CELAM, diversi invitati.
Nell'Assemblea i Vescovi daranno seguito alle linee pastorali scaturite nella V Conferenza Generale dell'Episcopato Latinoamericano, celebrata dal 13 al 31 maggio ad Aparecida, Brasile. Questa riunione servirà per mettere in moto le indicazioni del Documento di Aparecida, dopo la sua approvazione da parte del Santo Padre Benedetto XVI, specialmente per quello che si riferisce alla Grande Missione Continentale e all’elaborazione del Piano Pastorale globale. Inoltre durante la riunione si procederà all'elezione del nuovo Direttivo del CELAM: Presidente, Vicepresidenti, Presidente del Comitato Economico, Segretario Generale.
Durante oltre 50 anni di vita il CELAM ha funzionato come organo di contatto e collaborazione, perseguendo lo studio dei problemi di interesse comune e facilitando così il loro esame particolareggiato, dando maggiore impulso ed efficacia alle attività cattoliche nel continente mediante un'opportuno coordinamento; promuovendo e sostenendo iniziative ed opere di interesse comune per i paesi dell'America Latina. (RG) (Agenzia Fides 27/06/2007; righe 18, parole 230)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network