http://www.fides.org

News

2003-04-14

EUROPA/ITALIA - MARTEDI' SANTO VEGLIA DI PREGHIERA IN ITALIA, GERMANIA E SPAGNA PER RICORDARE I TESTIMONI DELLA FEDE DEL NOSTRO TEMPO

Roma (Agenzia Fides) - Nel cuore della Settimana Santa, la Comunità di Sant'Egidio si ritrova raccolta in preghiera per fare memoria di quanti hanno offerto la loro vita per il Vangelo in questi ultimi anni. La celebrazione si svolgerà martedì 15 aprile alle ore 17,30 nella Basilica di Santa Maria Maggiore, e sarà presieduta da Sua Eminenza il Card. Francis Stafford, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici. L'iniziativa è promossa oltre che dalla Comunità di Sant'Egidio anche dagli organismi che riuniscono i Superiori e le Superiore degli Istituti Religiosi: Unione Superiori Generali (USG), Unione Internazionale delle Superiore generali (UISG), Unione Superiore Maggiori d'Italia (USMI).
Contemporaneamente alla celebrazione di Roma, analoghi incontri si svolgeranno sempre domani, a Genova (ore 18, Cattedrale di San Lorenzo), a Napoli (ore 18,30, chiesa dei Santi Severino e Sossio), a Savona (ore 20,30, chiesa di Sant'Andrea), ad Aachen (Germania) ore 19, in duomo, e a Barcellona (Spagna) ore 19,30 nella Basílica dels Sants Just i Pastor Plaça Sant Just .
"In questi tempi difficili la testimonianza forte e non violenta dei martiri ci aiuta a cercare con maggiore audacia evangelica il dono prezioso della pace - sottolinea il comunicato della Comunità di Sant'Egidio -. Molti di loro hanno perso la vita in paesi in guerra ed in situazioni di conflitto senza rinunciare a cercare la riconciliazione ed a costruire la pace. Abbiamo un debito incolmabile verso chi, uomo o donna, laico o religioso, prete o vescovo, a qualsiasi confessione appartenga, non si è sottratto alla morte pur di non cedere alla logica della violenza e per amore di una vita fecondata dalla fede: in essa, l'amore per la Chiesa e per l'umanità ferita, si intreccia indissolubilmente alla proposta della Beatitudini. Insieme chiediamo che i frutti della martyria di tanti testimoni della fede producano nuovi germi di vita cristiana, capaci di rendere eloquente nell'oggi il messaggio straordinario e corale della Pasqua." (S.L.) (Agenzia Fides 14/4/2003 - Righe 22; Parole 314)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network