http://www.fides.org

Asia

2003-09-10

ASIA/PAKISTAN - LA VERGINE MARIA UNISCE CRISTIANI E MUSULMANI: PELLEGRINI DA TUTTO IL PAESE AL SANTUARIO DI MARIAMABAD

Mariamabad (Agenzia Fides) – “Sono davvero grato alla gente di Mariamabad, che ha mostrato grande collaborazione nell’accogliere i pellegrini giunti qui da ogni parte del paese”, ha detto Mons. Lawrence Saldanha, Arcivescovo di Lahore, rivolgendosi ai fedeli nella cerimonia inaugurale del 54° pellegrinaggio al Santuario Mariano Nazionale di Mariamabad, 90 km da Lahore, capitale del Punjab, svoltosi dal 5 al 7 settembre.
Ogni anno fedeli di ogni età, sacerdoti, religiosi, famiglie si riversano a Mariamabad (“Città di Maria”), per un momento di preghiera e guarigione interiore. Partecipano al pellegrinaggio anche alcuni fedeli musulmani, e questo è considerato da molti un gesto di riavvicinamento nei rapporti islamo-cristiani in Pakistan. I pellegrini, oltre 500mila, hanno raggiunto il Santuario a piedi, in bicicletta, con mezzi privati o pubblici, pregando per diversi giorni e chiedendo grazie speciali alla Vergine Maria. Il pellegrinaggio – chiamato in lingua locale “ziarat” – è un evento centrale della comunità cattolica in Pakistan.
Commentando il tema di quest’anno, “Nostra Signora e una Chiesa in cui tutti partecipano attivamente”, l’Arcivescovo ha sottolineato che “il ruolo dei giovani e delle donne è importante per a Chiesa: anch’essi devono condividere i loro talenti per il bene della comunità”. “Dobbiamo pregare per noi stessi, per la nostra nazione, per la pace nel mondo”, ricordando che “il Santo Padre ha dichiarato l’Anno del Rosario per mettere la preghiera mariana al centro della vita familiare dei cristiani”.
Nella cerimonia di chiusura, anche Mons. Joseph Coutts di Faisalabad, ha elogiato il comitato organizzatore per l’accoglienza riservata. P. Francis Nadeem, OFMCap, vice provinciale dei frati cappuccini in Pakistan, ha detto: “Nostra Signora è mediatrice fra Dio e l’uomo. Ella intercede per noi come una buona madre si occupa delle necessità dei suoi bambini”. P. Zafar Iqbal, domenicano, ha auspicato che la Chiesa incarni un modello partecipativo in cui i laici siano protagonisti, accanto a clero e religiosi. P. Joseph Nisari, Segretario Generale del Comitato, ha detto che “questo evento servirà a rafforzare la fede”, annunciando che il prossimo anno il pellegrinaggio si terrà dal 3 a 5 settembre 2004. Il Santuario di Mariamabad è stato fondato nel 1949 dal frate cappuccino belga p. Frank, che morì martirizzato.
(PA) (Agenzia Fides 10/9/2003 lines 25 words 306)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network