http://www.fides.org

Asia

2003-07-28

ASIA/HONGKONG - MONS. JOHN TONG HON, VESCOVO AUSILIARE DI HONG KONG, NOMINATO CONSULTORE DELLA CONGREGAZIONE PER L’EVANGELIZZAZIONE DEI POPOLI - UN RICONOSCIMENTO PER l’HOLY SPIRIT STUDY CENTER

HongKong (Agenzia Fides) – Mons. John Tong Hon, Vescovo ausiliare della diocesi di Hong Kong, è stato nominato Consultore della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, con un mandato che durerà per cinque anni. Accogliendo la notizia con sorpresa, mons. Tong ha dichiarato all’Agenzia Fides: “La nomina dimostra che la Santa Sede segue con massima attenzione lo sviluppo della chiesa cinese. Il gesto indica che la Chiesa universale desidera avere uno stretto contatto con la Chiesa continentale cinese”.
Mons. Tong da 24 anni lavora nel Holy Spirit Study Centre della diocesi di Hong Kong, Centro studi fondato nel 1980 con lo scopo di aiutare l’autorità ecclesiale a comprendere i continui cambiamenti della Cina continentale, promuovere l’unità della comunità cattolica di Hong Kong con la Chiesa universale, e i contatti e collaborazione con la Chiesa in Cina. Il membri del Centro visitano spesso la Cina continentale, sollecitano i fedeli a pregare per la Cina, offrendo sostegno logistico al personale ecclesiale della Cina continentale quando si reca in visita a Hong Kong o in altri paesi esteri. Secondo mons. Tong, la sua nomina è anche un riconoscimento della Santa Sede al lavoro del Holy Spirit Study Centre.
In una dichiarazione rilasciato al Kung Kao Po, bollettino della diocesi di Hong Kong, mons.Tong ha detto che la nomina sarà “un’ottima opportunità per essere più vicino alla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Il Dicastero missionario della Santa Sede ha sempre prestato massima l’attenzione alla Cina. Nel settembre scorso, quando è morto Card. John Baptist Wu Cheng-Chung, Vescovo di Hong Kong, il Santo Padre ha mandato il Prefetto della Congregazione, Sua Em. il Card Crescenzio Sepe come suo inviato a presiedere il rito funebre del defunto cardinale. E’ un gesto che dimostra l’affetto di Giovanni Paolo II e della Chiesa universale verso la Cina e Hong Kong”.
(N.Z.) (Agenzia Fides 28/07/2003 lines: 30 words: 340)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network