http://www.fides.org

Asia

2003-07-18

ASIA/PAKISTAN - NUOVA PUBBLICAZIONE PER LA GIOVENTÙ A FAISALABAD, IN MEMORIA DEL VESCOVO DOMENICANO PAOLO ANDREOTTI, “COLUI CHE PORTAVA I GIOVANI A CRISTO”

Faisalabad (Agenzia Fides) – Viene ricordato nella sua diocesi come un appassionato sostenitore della pastorale giovanile, un Vescovo che ha fatto nascere e seguito tante vocazioni sacerdotali e religiose, che ha costruito scuole, centro sociali e culturali per il giovani: Mons. Paolo Andreotti, Vescovo domenicano di Faisalabad, spentosi il 10 luglio 1995 all’età si 74 anni, è stato ricordato con una solenne liturgia celebrata nella cattedrale della città il 16 luglio, organizzata dalla Youth Association for Leadership and Development (YALD), che mons. Andreotti incoraggiava e sosteneva.
Mons. Andreotti ha vissuto 47 anni nella diocesi di Faisalabad, prima come sacerdote, poi come Vescovo ausiliare, infine come Vescovo Ordinario. Molti lo ricordano come “un vero domenicano che pregava in modo silenzioso e umile. I ragazzi e le ragazze erano attratti dalla sua persona semplice e disponibile, dalla sua capacità di ascolto, e molte vocazioni sono sorte grazie al suo esempio, alla sua testimonianza e all’attenzione che aveva verso i giovani”, ha detto suor Razia Chana, attuale Superiora delle Suore Dominicane in Pakistan.
P. Bonnie Mendes, sacerdote della diocesi di Faisalabad, ha detto che il Vescovo era “un uomo di pace”, notando l’intolleranza e la violenza che oggi in Pakistan attentano alla pace sociale e interreligiosa, come testimonia l’episodio de 4 luglio quando, proprio nella diocesi di Faisalabad, è stato ucciso il sacerdote cattolico p. George Ibrahim.
In memoria del Vescovo, la YALD ha lanciato una nuova pubblicazione, il quadrimestrale AMAL (che significa “azione”), che sarà curata da Mons. Shaheen Mathew, p. Bonnie Mendes e p. Inayat Bernard, insieme con molti giovani collaboratori.
(PA) (Agenzia Fides 18/7/2003 lines 24 words 273)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network