OCEANIA/ISOLE SALOMONE - La centralità dell’Eucarestia nella Vita Consacrata: incontro dei Religiosi e delle Religiose nelle Isole Salomone

lunedì, 10 ottobre 2005

Honiara (Agenzia Fides) - La centralità dell’Eucarestia nella Vita religiosa e l’Eucarestia come fonte di ogni attività di apostolato: sono i punti principali emersi dal recente incontro che ha radunato i rappresentanti dei Religiosi e delle Religiose delle Isole Salomone presso il Santuario Mariano sulla montagna di Tamboko.
I religiosi, provenienti da diverse congregazioni maschili e femminili, hanno condiviso una giornata di ritiro spirituale presso il santuario della Madonna del Rosario, riflettendo e confrontandosi sul loro carisma che unisce preghiera e apostolato, dimensione contemplativa e missionarietà.
L’incontro ha riaffermato fra i pilastri della Vita Consacrata la centralità dell’Eucarestia, come è stato ribadito nell’Anno Eucaristico che si avvia alla conclusione. Questa centralità, hanno detto i partecipanti, è l’eredità che l’Anno dell’Eucarestia lascia nella vita di ciascun cristiano. Altro punto di riferimento è la figura di Maria, modello per la sua vita di comunione con Dio e per quanti annunciano la Buona Novella al mondo.
I religiosi hanno anche ricordato una testimonianza importantissima per la Chiesa locale: quella di suor Aloisa Alathamalefao, religiosa indigena scomparsa di recente, che ha lasciato una traccia indelebile nelle Isole Salomone, dove ha prestato servizio pastorale. Nel corso della sua lunga vita si è dedicata con grande zelo all’insegnamento, alla collaborazione con i parroci, alla cura dei malati.
(PA) (Agenzia Fides 10/10/2005 righe 26 parole 254)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network