http://www.fides.org

Atti della Santa Sede

2005-07-25

AFRICA/ANGOLA - Dimissioni del Vescovo di Ndalatando e nomina del successore

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Il Santo Padre Benedetto XVI in data 23 luglio 2005, ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Ndalatando (Angola), presentata da Sua Ecc. Mons. Pedro Luís Guido Scarpa, OFM Cap, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico. Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Vescovo di Ndalatando (Angola) il Rev. Mons. Almeida Kanda, Vicario Generale della diocesi di Uíje.
Il nuovo Vescovo, Mons. Almeida Kanda, è nato a Cangola, diocesi di Uíje, il 10 maggio 1959. Ha svolto gli studi umanistici nel Seminario di Uíje, e quelli di Filosofia e Teologia nel Seminario Maggiore di Huambo. Ha conseguito la laurea in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Gregoriana. E’ stato ordinato sacerdote il 6 luglio 1986 e incardinato nella diocesi di Uíje. Ha ricoperto nella diocesi vari incarichi, tra cui: Cancelliere della Curia, Parroco della Cattedrale, Direttore del Segretariato Diocesano di Pastorale. Attualmente era Vicario Generale della diocesi di Uíje, Professore del Seminario Maggiore e Direttore del Segretariato Diocesano di Pastorale.
La Diocesi di Ndalatando, eretta nel 1990, è situata nella provincia di Kwanza nord. Ha una superficie di 2.159 kmq, 359.000 abitanti di cui 189.000 cattolici, 8 parrocchie, 23 sacerdoti (7 diocesani e 16 religiosi), 58 religiose, 20 seminaristi maggiori. (S.L.) (Agenzia Fides 25/7/2005; Righe 16; Parole 219)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network