AFRICA/CAMERUN - Dimissioni del Vescovo di Yokadouma e nomina del successore

mercoledì, 26 aprile 2017

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Santo Padre Francesco, in data 25 aprile 2017 ha accettato
la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Yokadouma (Camerun), presentata da Sua Ecc. Mons. Eugeniusz Juretzko, O.M.I. Il Papa ha nominato Vescovo di Yokadouma il rev.do Paul Lontsié-Keuné, del clero di Bafoussam, Rettore del Seminario Maggiore Interdiocesano Saint Augustin di Maroua-Mokolo.
Il Rev.do Paul Lontsié-Keuné è nato il 25 agosto 1963 a Balatchi, nella Diocesi di Bafoussam. Ha studiato Filosofia e Teologia in patria, rispettivamente nel Seminario Maggiore Interdiocesano di Douala e in quello di Yaoundé. Ha una Licenza in Liturgia Sacramentaria conseguita presso l’Istituto Cattolico di Parigi, in Francia. È stato ordinato sacerdote il 17 marzo 1991 ed incardinato nella Diocesi di Bafoussam.
Dopo l’ordinazione ha ricoperto vari incarichi: 1991-1994: Studi di specializzazione a Parigi; 1995-1998: Vicario parrocchiale di Bangangté e Direttore del Collège Saint Jean Baptiste; 1998-2008: Segretario diocesano all’Educazione Cattolica; Cerimoniere diocesano, docente nel Seminario Interdiocesano di Maroua, Vicario parrocchiale successivamente nelle Parrocchie di Notre Dame des Sept Douleurs de Bangangte e Saint Paul a Bafoussam; dal 2008: Rettore del Seminario Maggiore St Augustin di Maroua-Mokolo. (SL) (Agenzia Fides 26/4/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network