AMERICA/MESSICO - Solidarietà della diocesi di Cuautitlán per l’esplosione al mercato di articoli pirotecnici

mercoledì, 21 dicembre 2016 catastrofi naturali   povertà  
esplosione al mercato di articoli pirotecnici

esplosione al mercato di articoli pirotecnici

Tultepec (Agenzia Fides) – “Ci uniamo a tutti i lavoratori del mercato di San Pablito a Tultepec in questa tragedia” scrive il Vescovo di Cuautitlán, Sua Ecc. Mons. Guillermo Ortiz Mondragón, esprimendo solidarietà alle vittime dell’esplosione verificatasi nel pomeriggio di ieri, 20 dicembre, al mercato di fuochi d'artificio di San Pablito. Secondo le ultime agenzie, la tragedia ha lasciato 31 morti, 72 feriti e 48 scomparsi. In poco più di un’ora 6 esplosioni hanno fatto scomparire 300 stand del mercato pirotecnico più famoso del Messico.
Esprimendo la sua vicinanza anche a nome di sacerdoti, religiosi e laici della diocesi di Cuautitlán, nel comunicato il Vescovo ricorda che questa città in particolare è nota per la confezione di articoli pirotecnici, che le hanno fatto guadagnare riconoscimenti e premi in tutto il mondo.
"Circa dieci anni fa (il mercato) è stato ristrutturato, diventando uno dei più sicuri in America Latina" continua il testo inviato a Fides, ricordando che ha perfino la certificazione dell'istituto di difesa. Si calcola che in quel mercato si gestiscono più di 300 tonnellate di fuochi d'artificio.
Mons. Ortiz Mondragon informa che oggi celebrerà la Messa “nella speranza della risurrezione dei nostri morti e per la pronta guarigione delle vittime, colpite sia nella salute che nel lavoro”.
(CE) (Agenzia Fides, 21/12/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network