VATICANO - Il Card. Filoni in Malawi: “gioiosamente zelanti alla ricerca di chi ha bisogno dell’amore di Dio”

venerdì, 4 novembre 2016 filoni   chiese locali   animazione missionaria  

Lilongwe (Agenzia Fides) – “La mia visita in Malawi mi offre l'occasione di avvicinarmi alla Chiesa locale e di incontrarmi con i suoi Vescovi, sacerdoti, religiosi, seminaristi e fedeli laici. Ringrazio ognuno di voi per i vostri sforzi instancabili nell’edificazione della Chiesa e della società qui in Malawi, e vorrei trasmettere a tutti voi il saluto personale e la Benedizione Apostolica di Sua Santità Francesco”. Queste le parole pronunciate dal Card. Fernando Filoni nella sua omelia durante la Messa che ha presieduto nella Cattedrale della capitale del Malawi, Lilongwe, nel pomeriggio di ieri, giovedì 3 novembre, primo momento della sua visita pastorale nel paese africano (vedi Fides 03/11/2016).
Richiamando il passo evangelico della Messa del giorno, che riportava le due parabole della pecora perduta e della moneta smarrita (Lc.15,1-10), il Cardinale ha spiegato che “attraverso queste storie, Gesù ci aiuta a capire l'atteggiamento di Dio verso i peccatori… Gesù ci mostra il volto di un Dio che è disposto ad andare fino ai confini della terra alla ricerca di coloro che si sono perduti, che si sono allontanati dal Signore”. La consapevolezza dell'amore misericordioso di Dio, ha sottolineato, deve portare in noi “gioia e zelo missionario”. “Gesù stesso nel Vangelo di oggi dice: ‘Ci sarà più gioia in cielo per un peccatore che si pente, che per novantanove giusti che non hanno bisogno di misericordia’. Questo significa che ogni volta che il Vangelo viene proclamato e l'opera di evangelizzazione si realizza, c'è festa in cielo”.
“La gioia della Misericordia di Dio deve spingerci a voler condividere ciò che abbiamo ricevuto - ha esortato il Cardinale Prefetto -. Un vero cristiano ha uno zelo missionario che lo motiva a lavorare in modo tale che nessuno dovrebbe essere perso. Siamo chiamati da Gesù ad essere gioiosamente zelanti nell’andare alla ricerca di chi ha bisogno dell’amore e della misericordia di Dio”.Al termine dell’omelia, il Card. Filoni ha incoraggiato tutti “a portare avanti il buon lavoro dell’evangelizzazione con sempre rinnovato fervore e dedizione”. (SL) (Agenzia Fides 04/11/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network