ASIA/CINA - Incontrare il Signore nella misericordia e nella solidarietà con i terremotati italiani

mercoledì, 31 agosto 2016 chiese locali   giubileo della misericordia   solidarietà  

Faith

Shi Jia Zhuang (Agenzia Fides) – L’incontro con il Signore nella misericordia e nella carità; la preghiera per i terremotati italiani, per i bambini e i ragazzi che tornano a scuola, per l’evangelizzazione e per quanti hanno necessità materiali e spirituali: sono i temi che hanno contraddistinto in questi giorni la vita della comunità cattolica di Su Zhou, nella provincia di Jiang Su, e della diocesi di San Yuan, nella provincia di Shaan Xi, in occasione dell’Anno della Misericordia.
Secondo le informazioni raccolte dall’Agenzia Fides, numerosi fedeli della comunità di Su Zhou hanno partecipato alla solenne Eucaristia che domenica 28 agosto è stata dedicata in particolare, in tutte le parrocchie e le comunità, al tema della misericordia e della carità. I fedeli hanno invocato la grazia del Signore perché i terremotati italiani possano avere la forza e il sostegno necessario per affrontare il futuro e perché i bambini e i ragazzi possano crescere serenamente nella loro formazione intellettuale e spirituale nel nuovo anno scolastico.
Dal 23 al 28 agosto, circa 80 fedeli hanno partecipato al Corso spirituale e liturgico denominato “Incontro con il Signore nella misericordia”, per “una ricarica interiore” come lo ha definito il Gruppo dei Discepoli della diocesi, che lo ha organizzato. Anche il Vescovo ordinario, Sua Ecc. Mons. Giuseppe Han Ying Jin ha voluto essere presente offrendo un rosario a tutti, perché possano avere sempre “l’Ave Maria sulle labbra e un rosario in mano” nella loro vita quotidiana. Uno dei partecipanti, settantenne, ha confidato a tutti che “dopo 38 anni, grazie a questo incontro, sono entrato in confessionale, e mi sento rinato dopo aver incontrato il Signore”. Durante l’adorazione, tutti hanno pregato per i terremotati italiani, donando anche delle offerte, come hanno fatto tante comunità cattoliche continentali negli ultimi giorni.
(NZ) (Agenzia Fides 2016/08/31)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network