AMERICA/COLOMBIA - I bambini della comunità wayuú continuano a morire di fame e di sete

martedì, 26 luglio 2016 fame  

INTERNET

La Guajira (Agenzia Fides) – Le comunità indigene della popolazione wayúu, in Colombia, hanno denunciato la morte di altri bambini a causa di fame, denutrizione e mancanza di tutela sociale a La Guajira. Si tratta di una crisi umanitaria che continua a minacciare la vita di migliaia di persone che risiedono in questa regione del Paese (vedi Fides 8/2/2016), come riportano le notizie giunte a Fides. Sotto accusa, in particolare, il fatto che nonostante la grave crisi che vive la zona, continuano i tentativi di deviare le fonti d’acqua per favorire l’estrazione del carbone.
I rappresentanti della comunità wayuú hanno dichiarato che dall’inizio del 2016 sono morti oltre 40 minori, e anche che alcuni non sono stati registrati dalle autorità. L’impegno dell’Istituto Colombiano per il Welfare (ICBF) non sembra sufficiente ad evitare che i bambini continuino a morire di fame a La Guajira.
(AP) (26/7/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network