ASIA/INDIA - Leader nazionalista indù aiuta le suore cattoliche

lunedì, 30 maggio 2016 minoranze religiose   induismo   politica  

Pddm

Mumbai (Agenzia Fides) – Ashish Shelar, 41 leader politico indiano, presidente della sezione di Mumbai del “Bharatiya Janata Party”, il partito nazionalista indù al potere nella Federazione indiana, ha avviato un progetto che beneficia le suore cattoliche Pie Discepole del Divin Maestro (PDDM) di Mumbai. Il progetto prevede la risistemazione e la pavimentazione del complesso del convento della religiose a Mumbai. Come appreso da Fides, l’intervento si compie grazie a fondi dell’Assemblea Legislativa dello stato di Maharashtra, di cui Shelar è membro.
Nella cerimonia di inaugurazione tenutasi oggi, 30 maggio, al convento delle suore, è intervenuto lo stesso Ashish Shelar, accanto alla superiora delle religiose, suor Amita Mascarenhes, e al sacerdote locale p. Michael Pinto. Nella cerimonia è stata anche benedetta la nuova Grotta dedicata a Maria Regina degli Apostoli, e il leader politico del BJP ha partecipato al rito in religiosa venerazione e preghiera. Nel convento delle suore c’è una nota “Prarthanalaya” (“Casa di preghiera”) con un Cappella aperta per l’Adorazione Eucaristica continua.
Le religiose si sono impegnate molto, soprattutto grazie al prezioso e tenace contributo di una di loro, suor Vimla, per tenere i contatti con Ashish Shelar e avviare il progetto. Le suore hanno trovato la piena disponibilità di Shelar, uomo politico che mostra costantemente apertura verso le comunità cristiane del Maharashtra, riconoscendo il loro apporto alla società indiana. Shelar parla spesso di “costruzione della comunità” come suo approccio politico e supporta le iniziative delle comunità cristiane, allocando fondi senza alcuna discriminazione o senza indugiare nel “comunitarismo”, approccio a volte presente nei leader del suo partito. (PA) (Agenzia Fides 30/5/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network