AMERICA/HAITI - Catholic Medical Mission lancia l’allarme per la diffusione del virus Zika sull’isola

lunedì, 4 aprile 2016

CM

Port au Prince (Agenzia Fides) - Haiti è il paese più povero dell'emisfero occidentale. “La mancanza di istruzione, informazione, il numero delle persone che vivono nelle baraccopoli e il livello di acque stagnanti ovunque, costituiscono l’habitat ideale per la proliferazione e diffusione del mosquito vettore del virus Zika” dichiara, in una nota giunta a Fides, un medico di Catholic Medical Mission, impegnato nella zona meridionale dell’isola. Attualmente il Catholic Medical Mission Board sta promuovendo attività di fumigazione locale per eliminare l’insetto, tuttavia prevenirne la diffusione risulta ancora molto difficile. Il Ministero della Sanità locale ha registrato un notevole incremento di casi di Zika. A gennaio quelli confermati sono passati da 96 a 329 in meno di tre settimane. L’ Haitian Health Foundation, che ha uno staff di 180 operatori impegnati in cliniche rurali e nell’assistenza sanitaria di sensibilizzazione in tutto il Paese, ha dichiarato che sono stati individuati uno o due casi di possibile microcefalia legati alla Zika ma che è ancora troppo presto per confermare se i nascituri riscontreranno difetti alla nascita.
(AP) (4/4/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network