EUROPA/CROAZIA - L’Infanzia Missionaria dei paesi europei studia la situazione dei bambini e delle famiglie

mercoledì, 2 marzo 2016 animazione missionaria   pontificie opere missionarie   infanzia  

Zadar (Agenzia Fides) – Si terrà a Zadar, in Croazia, dal 6 al 9 marzo, l’incontro europeo della Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria (POSI), a cui prenderanno parte i Coordinatori nazionali della POSI e i Direttori nazionali delle Pontificie Opere Missionarie di 19 paesi europei, nonché il Segretario generale della POSI, Baptistine Ralamboarison. L’incontro, che si tiene ogni due anni, ha per tema il versetto evangelico "... nella notte prese il bambino e sua madre e fuggì" (Mt 2,14).
Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides dalle POM della Croazia, il fitto programma dell’incontro prevede, tra l’altro, una relazione il 7 marzo, di Markus Offner, dal titolo "La sfida per il nostro lavoro derivante dalla situazione dei (giovani) rifugiati e delle loro famiglie in Europa e nel mondo" e "Vita e esperienze dei bambini e delle loro famiglie, significato per la futura attività missionaria". Nel pomeriggio Sua Ecc. Mons. Zelimir Puljic, Arcivescovo di Zadar e Presidente della Conferenza episcopale croata, celebrerà la Santa Messa nella Cattedrale di S. Anastasia.
Martedì 8 marzo, Snjezana Malisa, pedagogista e teologa, terrà una conferenza dal titolo "L'educazione del bambino per il lavoro missionario". I laboratori missionari per i bambini saranno organizzati nello stesso giorno nelle parrocchie dell'Arcidiocesi di Zadar. In serata, nella parrocchia di Sant'Antonio, il Nunzio apostolico in Croazia, Sua Ecc. Mons. Alessandro D 'Errico, celebrerà la Santa Messa.
La Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria, fondata nel 1843 da Mons. Charles de Forbin Janson, allora Vescovo di Nancy, educa i ragazzi a crescere con uno spirito missionario di apertura al mondo e di attenzione alle difficoltà dei loro coetanei più svantaggiati, promuovendo innumerevoli iniziative di solidarietà spirituale e materiale. (SL) (Agenzia Fides 02/03/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network