ASIA/INDONESIA - Preghiera ecumenica nella Settimana per l'Unità dei Cristiani

martedì, 26 gennaio 2016 ecumenismo   chiese locali  

Semarang (Agenzia Fides) - Nella Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani, l'Arcidiocesi di Semarang (Giava centrale) ha invitato i Pastori delle varie Chiese protestanti a una celebrazione ecumenica che ha riunito fedeli cattolici e protestanti. "All'inizio, non è stato facile riunire i Pastori protestanti" riferisce a Fides padre Aloys Budi Purnomo, a capo della Commissione per gli Affari ecumenici e interreligiosi nell'Arcidiocesi di Semarang. Ma, con un cammino di avvicinamento a piccoli passi, ci si è riusciti. "Nella chiesa di Cristo Re di Ungaran, Semarang, i Pastori di diverse confessioni cristiane hanno accolto il nostro sforzo di operare per l'armonia pacifica tra i cristiani di varie denominazioni" ha detto il sacerdote. Oltre 50 Pastori di 20 denominazioni, provenienti da varie città in Giava e da altre isole, hanno partecipato alla veglia per l’apertura della Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani.
Oltre ai Pastori cristiani e ai sacerdoti cattolici, erano presenti circa 1200 cattolici e protestanti, dai bambini agli anziani. Il Rev Markus, presidente del Consiglio per la Cooperazione delle Chiese a Semarang ha ammesso che "il culto ecumenico è un grande segno dell'opera di Dio. Il nostro desiderio si è realizzato con questa preghiera speciale, vivace e incredibilmente ecumenica" ha detto. Padre Padre Aloys Budi Purnomo ha osservato che tale incontro significa "apprezzare e mettere in pratica la preghiera di Gesù che voleva che i suoi discepoli vivessero in armonia, in pace e unità". (PCP-PA) (Agenzia Fides 26/1/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network