AMERICA/MESSICO - Disuguaglianza, discriminazione e povertà per le popolazioni indigene

martedì, 26 gennaio 2016 diritti umani  

nadia & massimo

Città del Messico (Agenzia Fides) – Le popolazioni indigene “hanno bisogno di giustizia e riconoscimento”, sottolinea l’editoriale del settimanale dell’arcidiocesi di Città del Messico. “Spesso vengono bloccate dalla incomprensione e dal populismo; colpite da ferite profonde causate da governanti e dirigenti che traggono profitto dai loro bisogni mettendole in condizioni di svantaggio” continua l’arcidiocesi. Quando si parla di indigeni si dice sempre che sono “indispensabili per il futuro”, tuttavia, quando si arriva ai fatti, le popolazioni e le comunità indigene “vivono in situazioni critiche, nel disprezzo e nella povertà”. Nella comunicazione pervenuta a Fides si legge anche che per queste comunità si adottano “politiche discutibili” che “dicono di riconoscerle”, ma che in realtà mantengono “discriminazione, violazione dei diritti umani fondamentali e paternalismo”, utilizzandoli per fini elettorali. (AP) (26/1/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network