http://www.fides.org

News

2014-08-26

ASIA/INDONESIA - I Vescovi: “I cattolici appoggiano il presidente Joko Widodo”

Semarang (Agenzia Fides) – "I cattolici indonesiani sostengono il nuovo presidente Joko Widodo. E accolgono con favore il passo di costituire una apposita Corte per i diritti umani in Indonesia”: lo dichiara all’Agenzia Fides S. Ecc. Mons. Johannes Pujasumarta, Arcivescovo di Semarang e Segretario della Conferenza Episcopale dell’Indonesia.
Secondo il Presule, “Widodo è un presidente animato da uno spirito costruttivo e sinceramente impegnato per il bene comune. Può essere un presidente che mette in pratica principi che appartengono anche alla dottrina sociale della Chiesa come: l’attenzione ai più poveri, la trasparenza, l’armonia interreligiosa, la tutela delle minoranze, il rispetto dei diritti umani, la giustizia sociale. I cristiani indonesiani apprezzano che ‘Jokowi’ (come è chiamato) si sia impegnato solennemente a seguire la Pancasila (i cinque principi alla base della convivenza civile, ndr)”.
“La volontà di istituire una Corte speciale per i diritti umani in Indonesia, annunciata da Widodo – afferma il Segretario della Conferenza episcopale – è un ottimo inizio e mostra la buona volontà del presidente. Vediamo buone speranza per il futuro del paese: la presidenza inizia sotto i migliori auspici”.
Il nuovo presidente indonesiano Joko Widodo, eletto il 9 luglio, è stato confermato dopo la sentenza della Corte costituzionale che il 21 agosto ha respinto le accuse di brogli e irregolarità nel voto, denunciate in un ricorso dello sfidante Prabowo Subianto. I giudici hanno confermato la vittoria dell'ex governatore di Jakarta, il 50enne musulmano Widodo, che nel suo programma politico ha inserito e ampiamente usato parole-chiave come rispetto delle minoranze, tolleranza, armonia interreligiosa, lotta al fanatismo, democrazia, lotta alla corruzione. (PA) (Agenzia Fides 26/8/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network