http://www.fides.org

News

2014-08-08

AMERICA/NICARAGUA - “Fare giustizia rispettando i diritti umani”: appello dei vescovi

Managua (Agenzia Fides) – "Il Nicaragua è un Paese in cui il futuro è quello di ripetere il passato, è un paese pieno di contraddizioni e dove non si sa che cosa sia vero e cosa sia falso", ha affermato alla stampa locale il Vescovo ausiliare di Managua, Mons. Silvio Baez. “Da una parte il governo predica la pace e l'amore, dall'altra i suoi subordinati vanno a caccia degli avversari con metodi violenti” ha aggiunto Mons. Baez.
Dopo i fatti del 19 luglio, quando un gruppo paramilitare ha assalito alcuni sostenitori del governo facendo cinque morti e 19 feriti (vedi Fides 22/07/2014), l'esercito e la polizia nazionale hanno avviato la ricerca di colpevoli con metodi violenti.
Due giorni dopo l’assalto, il presidente Ortega aveva detto al Paese che non si può prendere il "sentiero della vendetta, perché sarebbe tradire l'impegno per la pace."
Il 31 luglio la Conferenza Episcopale del Nicaragua aveva pubblicato un comunicato chiedendo alle autorità e all'esercito di svolgere il loro lavoro in modo giusto e conforme al rispetto dei diritti umani: "esortiamo ad agire rispettando i diritti umani e senza usare nessun tipo di pressione, intimidazione, tortura e violenza, contro chicchessia".
(CE) (Agenzia Fides, 8/08/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network